L’associazione è aperta a tutti coloro che, avendo compiuto 18 anni, desiderano offrire due ore e mezza alla settimana del proprio tempo libero, per donare, a chi vive nella sofferenza e nella solitudine una presenza discreta e il calore umano del dialogo e del conforto.

 

E’ necessario frequentare il corso di Formazione che si terrà nel prossimo mese di novembre con un ciclo di sei lezioni in cui si approfondiranno, con l’aiuto di uno psicologo, di medici, di personale paramedico, diversi argomenti come l’approccio al malato, le motivazioni del volontariato, i principi che devono guidare l’azione del Volontario e quanto sarà necessario per un buon servizio all’interno della struttura ospedaliera. Al termine è previsto un colloquio attitudinale con lo psicologo e poi un tirocinio assistito da un volontario con esperienza di servizio.